Forum Europeo italo-austriaco

Una realtà per Trieste dal 1965..

Il Forum Europeo Italo-Austriaco onlus nasce nel 1965 ed è un'associazione non lucrativa d’utilità sociale.

Il FEIA è un’organizzazione estranea ad ogni attività politico-partitica, religiosa e razziale, non ha fini di lucro, intende perseguire esclusivamente finalità di promozione della cultura intesa come valorizzazione del patrimonio di ogni paese alla ricerca di una costante crescita e arricchimento reciproco nel contesto europeo e internazionale tramite la realizzazione di progetti di cooperazione internazionale, transfrontaliera e decentrata.

I contenuti e la struttura dell’associazione sono democratici, basati su principi solidaristici e consentono l’effettiva partecipazione degli aderenti alla vita e all’attività dell’associazione.

L’attività dell’associazione si basa sul supporto prezioso dei volontari che prestano la loro opera con grande gioia e motivazione e convinzione che aiutare la promozione culturale significhi crescere e far maturare la personalità intellettuale di ogni individuo.

L’associazione si ispira ai principi della legge 266/91, in particolare a quanto previsto all’art.3, comma 3; essa si adegua ed adempie alle previsioni normative della l.r. n. 12/95.

Lo staff è formato da un gruppo di persone altamente motivate e dinamiche che operano per la diffusione della cultura e della civiltà europea, e italiana e austriaca in particolare, curando le relazioni e i rapporti tra Italia e Austria con una serie di iniziative ed eventi culturali che abbracciano il mondo della musica, dello spettacolo, dell’arte, del turismo e dell’enogastronomia, la diffusione della culture e delle lingue straniere.

IL NOSTRO MOTTO..."PRENDITI TEMPO PER LA (TUA) CULTURA...

 

alcuni momenti dei nostri eventi culturali assieme ai nostri soci...

  • CONCERTI 
  • CONFERENZE
  • TURISTI IN CITTA' E FUORI PORTA
  • BALLO VIENNESE
  • SERATE DI "CHIACCHIERE E PROIEZIONI" IN LINGUA STRANIERA
  • MERCATINI DI NATALE
  • MANIFESTAZIONI PER PROMUOVERE LE LINGUE E LE CULTURE STRANIERE TRA E CON I BAMBINI